World Class Mergers & Acquisitions Dal 1993
Per le aziende da €5 milioni a oltre €250 milioni

39 051 19905607

La storia e i successi di Woodbridge

Dal 1993, il nostro unico ordine del giorno è il successo dei nostri clienti. Il nostro unico obiettivo è la ricerca incessante di cambiare positivamente il destino dei nostri clienti.

  • 1993
  • Fondato da Robert M. Koenig, il Gruppo Woodbridge offre ai potenziali investitori una ricerca unica e dedicata attraverso un database online.

  • Donald Krier diventa Vice-Presidente.

  • Tre operazioni buy-side concluse nel primo anno di attività.

  • 1994

  • Prima azienda del settore con i clienti che rendono testimonianze video.

  • Ideato e realizzato il lancio di una vasta rete per aumentare le probabilità di chiudere le operazioni.

  • 1997

  • Woodbridge lancia il primo sito web.

  • 2000

  • Woodbridge espande il proprio mercato attraverso la tecnologia.

  • 2004

  • Woodbridge promuove l’uso del video per presentare le aziende clienti.

  • Intraprende un piano di crescita accelerato per diventare una società riconosciuta a livello nazionale.

  • Woodbridge offre valutazioni gratuite per gli imprenditori tramite il sito web.

  • 2005

  • Bob Murphy diventa Managing Partner.

  • Larry Reinharz entra come Managing Director / Partner.

  • Don Krier viene promosso Direttore / Partner.

  • Apre l’ufficio di New Jersey.

  • Identificati e definiti 135 passi nel processo sell side per presentare i clienti al mercato.

  • 2006

  • Continua l’espansione con il lancio della sede europea di Woodbridge nei Paesi Bassi.

  • Forma una società interamente controllata, WG Securities LLC, un broker dealer registrato.

  • 2007

  • La cessione di due target in Cina continentale segnano l’inizio dell’attività del Gruppo in Asia.

  • Woodbridge diventa membro di un network di riferimento di grandi società di consulenza finanziaria istituzionale.

  • Apre l’ufficio di Atlanta.

  • 2008

  • Woodbridge conclude la prima operazione in Cina.

  • Continua l’espansione con l’apertura di uffici a Sacramento, Boston e New York City.

  • L’azienda aggiunge dealmaker esperti per migliorare la capacità di servire i clienti a livello nazionale e internazionale.

  • 2009

  • Apre tre nuovi uffici regionali a Dallas, Chicago, Atlanta e Monterey, in Messico.

  • Woodbridge per la prima volta genera 30 mandati da clienti.

  • 2010

  • L’azienda esce dalla grande recessione con 9 operazioni concluse.

  • Woodbridge apre il primo ufficio a San Paolo.

  • 2011

  • Conclude un operazione cross-border – una Joint Venture tra il Giappone e il Messico.

  • 2012

  • Woodbridge Group cambia nome in Woodbridge International.

  • Woodbridge conclude la prima operazione cross-border di valore superiore a 100 milioni di dollari.

  • Conclude la seconda JV / cross-border con il cliente giapponese Yamada.

  • Woodbridge si trasferisce nella nuova sede centrale.

  • Apre un nuovo ufficio a Londra.

  • 2013

  • Woodbridge continua ad espandere la sua impronta internazionale – l’apertura di nuovi uffici a Shanghai e Shenzhen, Tokyo, Gerusalemme, Bogota, e Pune, India.

  • Chiude un secondo deal sell-side in Brasile e firma con i primi clienti in India.

  • Per soddisfare la crescente domanda in Brasile, l’azienda ha ampliato il team dell’ ufficio di Sao Paulo, Brasile con altri cinque dealmaker.

  • L’azienda amplia lo staff, il personale di back office e aggiunge sistemi a supporto della crescita futura.

  • 2014

  • Woodbridge amplia la propria offerta globale Joint Venture, lavorando su un mandato che coinvolge aziende in Giappone e in Polonia.

  • Apre nuovi uffici a Sydney, in Australia, Santiago- Cile, Lisbona- Portogallo, Francoforte-Germania, Stoccolma-Svezia, Jacksonville, in Florida, e Lione, in Francia.

  • Nel corso del 2014 Woodbridge continua ad accelerare la sua crescita a livello globale con l’intenzione di entrare in nuovi mercati.

  • Woodbridge chiude il 2014 con un record: la firma di 39 nuovi incarichi.

  • Firmato con il primo cliente per la Colombia, Portogallo, Australia e Israele.